Pagine

3 maggio 2016

TORTA SALATA O SEMIDOLCE?

Questo inverno insieme al radicchio fresco dal mio contadino di fiducia avevo comperato anche un barattolo di marmellata di radicchio fatta da un noto ristorante della zona.
Non ho mai trovato l’occasione giusta per assaggiarla e così mi sono detta “perché non adesso?”



TORTA SALATA MARMELLATA DI RADICCHIO, MELE E CAMEMBERT

Vale a dire:
1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
marmellata di radicchio trevigiano
mele
formaggio Camembert

Foderare uno stampo con la pasta sfoglia (io la metto doppia, così ci sono ancora più sfogliature), spalmare uno strato di marmellata di radicchio e ricoprire con fette di mele alternate da fette di formaggio Camembert.
Forno preriscaldato a 200°-210°, infornare e cuocere fino a doratura.
Ottima tiepida, ma buona anche fredda.

Il gioco è fatto, ed il piatto è servito!!
Braci&Abbracci



29 aprile 2016

UN ALTRO TORMENTONE WEB: LA TORTA SLAVA

Un altro dolce tormentone del web…
Ma ne vale la pena, perché è semplice, veloce e davvero buono. Secondo me è una bella variante alla solita crostata.
...e poi avevo voglia di augurarvi buon week end e buon 1° Maggio con un dolcetto!!!
 



TORTA SLAVA

Vale a dire per la frolla:
300 gr di farina 00
3 tuorli
70 gr di zucchero semolato
140 gr di burro t.a.
1 cucchiaino abbondante di lievito per dolci
1 pizzico di sale
scorza grattugiata di 1 limone

per la meringa:
3 albumi
70 gr di zucchero semolato
½ cucchiaino di bicarbonato

composta di ciliegie e cannella (fatta in casa)
zucchero a velo

Nella planetaria o nel mixer mettere la farina, il lievito, lo zucchero, il sale, il burro, i tuorli e la scorza del limone grattugiata ed azionare la macchina finchè il composto sarà bello sbriciolato.
Foderare una teglia con carta forno (32X25) e stendere la frolla schiacciandola per bene.
Spalmare la composta scelta.
Montare gli albumi col bicarbonato e prima che siano a neve ferma inserire un po’ alla volta lo zucchero.
Stendere con una spatola la meringa sulla composta ed infornare con forno preriscaldato a 175° per 30 minuti.
Raffreddare la torta prima di spolverarla con zucchero a velo e tagliandola a quadratoni servire.

Il gioco è fatto, ed il piatto è servito!!
Braci&Abbracci



27 aprile 2016

RISOTTO ASPARAGI E CARLETTI

Ormai tutto l’anno si trovano tutti gli ingredienti, ma quando sono usati nella loro stagione hanno tutt’altro sapore.
Eccovi un risotto semplice e veloce preparato con ingredienti di stagione: asparagi e carletti

RISOTTO ASPARAGI E CARLETTI

Vale a dire:
210 gr di riso Carnaroli
5 asparagi verdi leggermente sbollentati
1 mazzetto di carletti
1 goccio di vino bianco
Parmigiano reggiano grattugiato q.b.
1 goccio d’olio delicato
brodo vegetale q.b.

Nell’olio soffriggere i carletti precedentemente lavati e tritati a coltello. Aggiungere gli asparagi (tenendo da parte qualche punta per la guarnizione.
Dopo un paio di minuti aggiungere il riso e lasciare tostare prima di aggiungere il vino.
Quando sarà evaporato coprire con brodo vegetale e proseguire la cottura fino a totale cottura del riso (vedi indicazioni sulla confezione).
Togliere dal fuoco e mantecare col formaggio grattugiato prima di servire.

Il gioco è fatto, ed il piatto è servito!!
Braci&Abbracci



21 aprile 2016

MUFFIN DI PIZZA

Una piccola idea per la festicciola con alcune amiche
Non la solita pizza e non i soliti muffin.



MUFFIN DI PIZZA

Vale a dire:
400 gr di farina per pizza
12 gr di lievito di birra fresco
1 cucchiaino di zucchero
8 gr di sale
250 gr di acqua (dipende dall’assorbimento della farina)

Per farcire:
mozzarella – prosciutto cotto – passata di pomodoro

Sciogliere il lievito nella planetaria con l’acqua e lo zucchero.
Dopo un paio di minuti aggiungere la farina ed il sale. Lasciare andare l’impastatrice finché si otterrà un impasto liscio ed omogeneo.
Mettere in una ciotola oleata e lasciate raddoppiare (circa 1,5 – 2 ore)
Nel frattempo cubettare la mozzarella e spezzettare il prosciutto.
Dividere il composto in circa panetti (a me ne sono venuti 14) da circa 60 gr, stendere aiutandosi con un mattarello, farcire con qualche cubetto di mozzarella ed un po’ di prosciutto cotto. Chiudere a falla e mettere nel pirottini usa e getta in alluminio tenendo l’apertura verso l’alto.
Coprire con pellicola e lasciare lievitare per altri 45 minuti.
Preriscaldare il forno a 190°. Prima di infornare mettere una cucchiaiata di passata di pomodoro su ogni muffin ed un cubetto di mozzarella al centro.
Infornare per 30 minuti o almeno finché i muffin saranno dorati e la mozzarella ben cotta.
Buoni caldi, ma ottimi anche freddi….

Il gioco è fatto, ed il piatto è servito!!
Braci&Abbracci



13 aprile 2016

SBRISOLONA SALATA SVUOTAFRIGO

Ancora in guerra con alti e bassi, ma bisogna preparare da mangiare almeno per i commensali...ma dovranno accontentarsi di una torta salata svuota frigo che comunque a me piacciono sempre!!!!


SBRISOLONA SALATA COTTO, STRACCHINO E FRIARIELLI
E PISTACCHI

Vale a dire:
250 gr di farina 00
20 gr di grana grattugiato
1 uovo grande
½ bustina di lievito per torte salate
100 gr di burro
1 pizzico di sale
2 mangiate di pistacchi salati tritati grossolanamente

Per il ripieno:
prosciutto cotto – stracchino – friarielli saltati in padella

Avviso che i friarielli mi erano avanzati e li avevo preparati saltandoli in padella con uno spicchio d’aglio ed un goccio d’olio.
Nella planetaria mettere la farina, il grana, il lievito, il pizzico di sale ed il burro. Quando il composto inizierà a sbriciolarsi inserire l’uovo.
Foderare con carta forno uno stampo diam. 22 e versare un po’ più della metà dell’impasto schiacciandolo leggermente con le mani. Stendere sopra il prosciutto cotto, lo stracchino ed i friarielli.
Nell’impasto avanzato inserire i pistacchi tritati grossolanamente (io ne ho tenuti alcuni interi da mettere sopra) e coprire il tutto.
Forno preriscaldato 180° per 35-40 minuti.

Il gioco è fatto, ed il piatto è servito!!
Braci&Abbracci



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...