Pagine

25 luglio 2016

HAMBURGER TUTTO GRIGLIATO

Mi ero dimenticata di postarvi la fine che ho fatto fare al alcuni buns che ho preparato tempo fa.
Non sono diventata vegetariana, state tranquilli, ma per chi mi conosce, sa che la carne non è ai primi posti (anche se a volte mi viene voglia di un bel filetto!!!)


HAMBURGER VEGETARIANO

Vale a dire:
i miei buns (qui la ricetta)
peperoni e carote alla griglia
1 foglia di lattuga
pomodori freschi (erano in orto)
maionese leggera

Grigliare le verdure e metterle da parte.
Sempre sulla griglia passare anche il pane tagliato a metà (appoggiare la parte tagliata). Mentre farcite i panini grigliare il formaggio.
Spalmare un velo di maionese sulla base del bun, farcire con le verdure, il formaggio grigliato, altre verdure e prima di coprire una po’ di maionese non farà male.
Chiudere bene e “gnam” addentare liberamente

Il gioco è fatto, ed il piatto è servito!!
Braci&Abbracci

22 luglio 2016

UN FRESCO GELATO FRUTTATO


Il caldo si è fatto tanto attendere, poi è arrivato con Ugolino, Nerone e chissà quale altro anticiclone africano ci aspetta con il suo bel carico di afa e umidità...
Ma mai paura, è estate e mi sta bene, per il momento la notte non sento il caldo (o forse ho così tante altre cose per la testa che quello passa in secondo piano!!), di giorno al lavoro c'è l'aria condizionata (a volte anche troppo alta per i miei gusti!!!), casa fresca...sì, dai almeno per il caldo non posso lamentarmi...
L'anno scorso mi sono molto più sbizzarrita coi gelati, ma sono ancora in tempo non credete? 
Piacciono sempre a grandi e piccini e spesso quando torno dalla piscina o dalla corsa serale è un perfetto pasto sostitutivo da solo o con un po' di frutta fresca...
Beh! intanto vi lascio la ricetta e vi auguro buon week end a chi lunedì sarà di nuovo qui su questi schermi! e buone vacanze a chi parte per le meritate vacanze!



GELATO AL MANGO E ZESTE DI LIMONE

Vale a dire:
400 gr di panna liquida
200 gr di latte fresco intero
3 tuorli
120 gr di zucchero semolato
1 mango grande o 2 piccoli puliti e ridotti a purea
(io lascio però qualche pezzettino per poi ritrovarlo nel gelato)
1 limone
2 cucchiai di liquore all’arancia (per la versione over 18, ma anche 16 vi garantisco che non da alla testa)

Scaldare il latte fino a 85 gradi (come vi ho già detto servirà per pastorizzare le uova).
Aggiungere i tuorli e col mixer ad immersione dare una bella frullata.
Inserire lo zucchero, l’eventuale liquore e frullare ancora.
Lasciare raffreddare. Inserire la purea di mango (non l’ho messa prima per evitare che scurisca a contatto col latte caldo) e le zeste del limone, poi mettere in frigo per 3-4 ore o anche tutta la notte.
Prendere la gelatiera, versare il composto e la panna ed azionare la macchina (i tempi dipendo da macchina a macchina e dalla quantità di composto, io circa 30 minuti).

Il gioco è fatto, ed il piatto è servito!!
Braci&Abbracci



20 luglio 2016

PANINO/MOZZARELLA FARCITA

Un’altra ricetta/non ricetta, ma davvero bella da presentare, buona, fresca e velocissima da preparare.




PANINO/MOZZARELLA FARCITA

Vale a dire:
1 treccia di mozzarella grande
prosciutto crudo
olive – capperi
pomodorini ciliegini o datterini
rucola fresca

Tagliare a metà la trecciona di mozzarella e farcire coi restanti ingredienti.
Servire con triangoli di torta al testo o piadina o quello che preferite.

Il gioco è fatto, ed il piatto è servito!!
Braci&Abbracci



18 luglio 2016

PANCAKES PER SMORZARE L'ATTESA....

A valte ne sento davvero la necessità, la Nutella è davvero un toccasano, un po' come una zattera di salvataggio!!!
E' un periodo che sinceramente non sto mangiando tantissimo, ma ne avevo davvero bisogno...i silenzi e le attese mi snervano....ma sono positiva e porteranno qualcosa di buono...
Buono quanto queste delizie alla nutella. La pastella la potete preparare anche il giorno prima, così la mattina ve le potete cucinare direttamente per una colazione grintosa!!!!



PANCAKES ALLA NUTELLA
Vale a dire per la base:
200 gr di farina 00
70 gr di zucchero
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
300-350 gr di latte fresco (deve restare una pastella liquida ma non troppo)
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
1 cucchiaio di olio di semi
 
nutella - zucchero a velo
Con una frusta in una ciotola mescolare tutti gli ingrdienti (a parte la nutella e lo zucchero a velo). coprire con pellicola e lasciare riposare per lamneo 30 minuti).
Ungere con un goccio d'olio una piastra antiaderente, NON aspettare che sia troppo calda e versare una cucchiaiata abbondante di pastella. Con un cucchiaino versare al centro 1-2 cucchiaini di nutella e ricoprire con altra pastella.
Quando l'impasto inzierà a fare le bollicine girare e terminare la cottura.
Servire con una bella spolverata di zucchero a velo

Il gioco è fatto, ed il piatto è servito!!
Braci&Abbracci



15 luglio 2016

A TESTA ALTA...CROSTATA MORBIDA ALLA FRUTTA

Dopo i bruttissimi avvenimenti che hanno colpito ancora una volta la Francia, penso verrebbe voglia di chiudere tutto, ma non è giusto, non possiamo dargliela vinta. Che sia una cellula isolata o un gruppo, il male non può e non deve avere la meglio...
Dobbiamo reagire a testa alta!!!
Allora vi posto la ricetta della mia crostata di frutta.
La preparo tutti gli anni, ma mi sono accorta che ancora non l’avevo condivisa con voi, per cui ora mi rifaccio.
Come nelle migliori presentazioni ecco a voi la mia crostata morbida, che a dire il vero è la rivisitazione di una ricetta di mia mamma.



CROSTATA MORBIDA CON CREMA E FRUTTA FRESCA

Vale a dire per la base:
3 uova piccole
120 gr di zucchero
scorza grattugiata di mezzo limone
170 gr di farina 00
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
1 cucchiaio di olio di semi

Per la crema pasticcera:
500 gr di latte fresco intero
2 uova intere
45 gr di fecola di patate
120 gr di zucchero semolato

frutta fresca a piacere
gelatina spray

Sia la base che la crema pasticcera dovranno essere fredde prima di essere farcite con la frutta fresca.
La crema pasticcera io la preparo sempre al micro (ricetta qui) il giorno prima.
Anche la base l’ho preparata la sera prima mescolando con le fruste elettriche tutti gli ingredienti.
Usare l’apposita teglia con il fondo rialzato (diam.28) che andrà precedentemente unta (io l’ho spruzzata con staccante), versare il composto ed infornare con forno preriscaldato 180° per 25-30 minuti.
Togliere dal forno, aspettare che sia fredda prima di capovolgere.
Quando sarà ben fredda riempire l’incavo con la crema pasticcera e farcire con la frutta che avrete scelto, fresca o sciroppata e spruzzare bene con la gelatina spray che darà lucentezza.

Il gioco è fatto, ed il piatto è servito!!
Braci&Abbracci



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...