Pagine

28 dicembre 2017

ECCOLO IN TUTTO IL SUO SPLENDOR...

Sì ce l'ho fatta...
A dire il vero è stato una serie di coincidenze che mi hanno spinta a tirar fuori le spatole..un week end da sola col pesciolino ed una curiosa ricetta di Paoletta....
E così ho salvato la tradizione del dolce di Natale fatto in casa...
Ma se poi mentre state sfornando cercando di misurare la temperature al cuore, senza bruciarvi e senza appannare gli occhiali, un nanerottolo (a cui continuo a dare da mangiare, vuol dire che sono proprio buona), vi guarda e vi dice "mamma io per Natale voglio i biscotti col buco e la marmellata o la nutella, non il pandoro"...ecco...iniziate a contare perchè il piccoletto ormai non ci sta più dentro al forno, così ormai lo avete fatto e così ve lo tenete!!!!
Ed il panettone?
Contate...vi verrà in mente qualcosa (non metteteglielo in testa come cappello!!!) di certo non verrà sprecato ed il vostro lavoro qualcuno lo apprezzerà lo stesso!!!




Tagliato dopo 1 settimana...morbidisssssimo!!!!
BRIODORO


Vale a dire per circa 800g di impasto:
Per il lievitino:
60 gr di farina forte W380 (farina per panettone)
60 gr di acqua
10-12 gr di lievito di birra
1 cucchiaino di miele

Per l'impasto:
265 gr di farina forte W380 (farina per panettone)
75 gr di zucchero
5 tuorli di uova medie
75 gr di acqua
85 gr di burro
4 gr di sale

Per l'emulsione: 
2 bacche di vaniglia
30 gr di cioccolato bianco
1 cucchiaio di Marsala o Rum
15 gr di miele di acacia
30 gr di burro

Per la decorazione:
Zucchero a velo vanigliato q.b.

La ricetta è copiata interamente da qui senza nessuna variazione (per questa volta!!!)
ore 13,00 (o anche diverse ore prima)
Prepara l'emulsione: in un pentolino versa il liquore, il miele, il cioccolato a pezzi, il burro, la raschiatura di 2 bacche di vaniglia. Porta a bollore, spegni e copri. Lascia a t.a.

ore 16,30
Prepara un lievitino nella ciotola dell'impastatrice, sciogliendo il miele nell'acqua, il lievito, poi la farina. Mescola, cori e attendi che sia gonfio. Il tempo che ci metterà a maturare dipende dalla temperatura, ecc. tienilo a t.a.

ore 18 circa
Versa l'acqua sul lievito, 1 cucchiaio scarso di zucchero e tutta la farina tranne 12 cucchiai colmi.
Accendi la macchina con la foglia a bassa vel. e quando la farina si è idratata continua a circa 90 giri al minuto fino a quando l'impasto si aggrappa quasi alla foglia.
A questo punto inserisci 1 tuorlo, 1 cucchiaio raso di zucchero e 2 cucchiai di farina, poi attendi che l'impasto si aggrappi di nuovo.
Prosegui col 2 tuorlo allo stesso modo: 1 tuorlo, 1 cucchiaio raso di zucchero, 2 cucchiai di farina.
Capovolgi l'impasto.
Prosegui come sopra: inserisci 1 tuorlo, 1 cucchiaio raso di zucchero e 2 cucchiai di farina, poi attendi che l'impasti si aggrappi di nuovo.
Di nuovo 1 tuorlo, 1 cucchiaio raso di zucchero, 2 cucchiai di farina.
Capovolgi.
Inserisci l'ultimo tuorlo, lo zucchero rimanente, il sale e gradatamente tutta la farina TRANNE 1 CUCCHIAIO.
Capovolgi l'impasto.
Dividi il burro in 3 parti, spatolalo fino a renderlo pastoso e inseriscilo a fiocchi dividendo gli inserimenti in 3 volte. Ad ogni fine inserimento capovolgi l'impasto.
Aggiungi metà dell'emulsione un cucchiaino alla volta, a filo, facendo la massima attenzione a non smollare l'impasto.
Termina con metà della farina rimasta e capovolgi l'impasto.
Prosegui con la seconda parte dell'emulsione come descritto sopra, termina con uno spolvero di farina.
Capovolgi l'impasto che, se avrai lavorato bene, sarà perfettamente incordato.
Monta il gancio, fai girare qualche secondo a bassa vel. capovolgi l'impasto e fai di nuovo qualche giro per pochi secondi. L'impasto si deve aggrappare bene.

Fai riposare 30' scoperto.
Pirla l'impasto come nel video, con la piega a U.
Attendi 30' e pirla di nuovo, SENZA piega a U.
Poni nello stampo imburrato con la chiusura sotto, copri e metti in frigo fino al mattino dopo.

ore 8 circa del giorno successivo
Tira fuori lo stampo, lascialo a t.a. fino a quando la cupola esce dal profilo, ci metterà circa 5h ma il tempo è assolutamente indicativo.
Quindi inforna a 165° per circa 45' circa t. al cuore 96°.

Sfornalo e lascialo 20' circa in piedi, poi mettilo di lato e ruota ogni tanto fino a raffreddamento, circa 2h. Lascialo asciugare del tutto fuori dallo stampo ancora 2h poi mettilo in un sacchetto di plastica per alimenti per conservarlo e spolveralo di abbondante zucchero a velo vanigliato al momento di servirlo.

Il gioco è fatto, ed il piatto è servito!!
Braci&Abbracci





20 commenti:

  1. Wooo che meraviglia e che fameee! ^_^
    Buon anno nuovo, un bacio.
    Valentina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille e contraccambio con gli auguri!!!!

      Elimina
  2. Meraviglioso! Mi sarebbe piaciuto seguire il procedimento anhe con qualche fotom perchè a me non riesce. Buon inizio d'anno!

    RispondiElimina
  3. ma complimentiiiiiiiiiiiiii
    sei stata bravissima, io tutta quella pazienza non ce l'ho!
    Un grande abbraccio e auguri di cuore <3

    RispondiElimina
  4. Wow!!! Questa non mi basta sapere che c'è qui, me la salvo pure!!! Complimenti!Buon fine e buon anno nuovo!
    PS: tranquillizza in nanerottolo, c'è una "zia" alla quale lo puoi sbolognare, aspetta che ti passo l'indirizio! A spese dell'destinatario ovviamente!

    RispondiElimina
  5. Non sai quanto ti ammiro... non saprei nemmeno da dove cominciare! E' veramente perfetto Mila! Ti abbraccio e ti auguro un meraviglioso 2018!

    RispondiElimina
  6. Ooooooh che bello!!! Morbido morbido, lievitato meravigliosamente...che spettacolo! Complimenti Mila, è un gran bel vedere!!! Sei stata bravissima, considerando anche le "distrazioni" :D
    Ti faccio tantissimi auguri, di cuore!♥

    RispondiElimina
  7. sei stata super brava Mila, complimenti davvero ! Buon 2018 cara, che ti porti gioia, amore , salute e anche un po' di soldini che non guastano mai...Un grande abbraccio

    RispondiElimina
  8. Complimenti Mila è davvero ben riuscito. Buon Anno.

    RispondiElimina
  9. Bravissima Mila :-) Un risultato davvero eccezionale e chissà che soddisfazione mangiare un prodotto artigianale realizzato completamente con le proprie mani ^_^
    Ancora tantissimi auguri a te e alla tua famiglia <3

    RispondiElimina
  10. Questo e' davvero speciale!!! Un pandoro fatto in casa e' un vero successo! Auguri di un buon 2018!!

    RispondiElimina
  11. Mille Auguroni di Buon 2018 e tanti complimenti, sembra di una sofficità fantastica il tuo Pandoro :) Bravissima!

    RispondiElimina
  12. meravigliaaaaa!!!! desidero fare il pandoro ma....non ho il coraggio!! complimenti e mille auguri!!

    RispondiElimina
  13. buon anno cara
    permettimi, anche se in tremendo ritardo, di farti i complimenti per questo super goloso pandoro. le fetse sono finite ma i complimenti soo sempre da fare comunque quando ci si trova davanti qualcosa di così meraviglioso

    RispondiElimina
  14. Secondo me alla fine il nanerottolo una fetta di questo splendore se l'è mangiata molto volentieri. O mi sbaglio? è un capolavoro!!!!

    RispondiElimina
  15. Posso invitarti a partecipare al contest The Mistery Basket? Se ti va vieni a dare una sbirciatina al regolamento: ti aspetto! Ciao da Franca di Cannella e Gelsomino
    https://cannellaegelsomino.blogspot.it/2018/01/the-mistery-basket-gennaio-febbraio-2018.html

    RispondiElimina
  16. E' veramente una meraviglia!!!!!!!!!! Questi sono quei lavori che ti danno una soddisfazione immensa! Un bacio

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento, suggerimento o critica, tutto può aiutare a migliorarsi....
Magari non immediatamente, ma appena posso passerò a ringraziare tutti!!!

TU PORTAMI VIA.....

Il cuore è un muscolo strano a volte batte all'impazzata anche solo al suono di una canzone... Poi riascoltando bene le parole non solo...